Altri Sport

A Gallipoli 200 imbarcazioni in gara per il Trofeo Optisud 2019

sabato 11 maggio 2019

La seconda tappa del Trofeo OPTISUD sbarca nelle acque di Gallipoli, grazie all'organizzazione dell'Istituto Scolastico Superiore “Amerigo Vespucci” e la preziosa collaborazione del Comune di Gallipoli, della Regione Puglia e di Associazioniquali il Circolo della Vela di Gallipoli, la Lega Navale Italiana Sezione di Gallipoli, il Club Velico le Sirenè, Circolo NauticoLa Lampara asd e il Circolo Nautico l’Approdo di Porto Cesareo. 

Le regate del Trofeo Vespucci&Optisud si svolgeranno sabato 11 e domenica 12 maggio e le circa 200 imbarcazioni, condotte da giovanissimi atleti, prenderanno il largo dal Porticciolo del Canneto, un’area valorizzata per l'occasione grazie al lavoro degli studenti. L'obiettivo è quello favorire la cultura nautica e sportiva nei luoghi e nei popoli baciati da Nettuno ed Eolo.

Il Trofeo è un challenge che viene di anno in anno passato di mano fra gli atleti vincitori. È articolato su tre tappe. La prima tappa si è svolta a febbraio nelle acque del golfo di Napoli ed ha visto la partecipazione di circa 250 regatanti.

La manifestazione è riservata a timonieri della Classe Optimist, un monoscafo dotato di una singola vela, solitamente utilizzato per l'introduzione alla pratica della vela. Per via delle sue dimensioni questa imbarcazione è sicura, facile da gestire quindi ideale per l’approccio alla vela da parte dei bambini. 

L’Istituto “Amerigo Vespucci” di Gallipoli ha subito accettato la sfida organizzativa di un trofeo così importante e lo ha fatto proprio estendendo il senso sportivo della manifestazione a quello formativo per i propri studenti. A partire dal mese di gennaioinfatti gli studenti si sono organizzati in gruppi di lavoro i quali si sono occupati, sotto la guida attenta di docenti ed esperti esterni, di pianificare tutte le attività: l’accoglienza, la contabilità, l’approntamento del materiale tecnico nautico necessario perposizionamento del campo gara, la pulizia ed il riordino degli spazi destinati ai regatanti. 

L’Istituto, quindi, in ottemperanza delle indicazioni Nazionali,anche questa volta ha sviluppato un percorso educativo-didatticoconcreto e personalizzato sulle esigenze di tutti gli studenti con particolare attenzione alla politica dell’inclusione e dell’accoglienza dando molta attenzione soprattutto alle esperienze di navigazione grazie alla presenza di una piccola flotta di mezzi nautici a vela, a motore ed a remi. Lo staff del Comitato organizzatore è composto perciò, in gran parte, dagli stessi studenti del Vespucci che operano in prima linea per la riuscita del trofeo. L’evento formativo sportivo velico è, inoltre, ecocompatiblie: ai regatanti saranno regalate borracce che potranno riempire da una cisterna posizionata per l’occasione presso il Vespucci Village al Canneto, e verranno utilizzati piatti e forchette compostabili per servire il ristoro al termine delle regate.

I giovani velisti dovranno affrontare tre manche al giorno ed una giuria composta da giudici nazionali assicurerà il regolare svolgimento della competizione. Il via della prima manche è previsto alle ore 12:00 di sabato 11 Maggio ed al termine, alle ore 21.30 circa, presso la Piazzetta del Canneto ci sarà un momento di allegria per tutti, con uno spettacolo unico ed emozionante di ballerini nelle sfere che si esibiranno sulle note della musica fluttuando sull’acqua.

La premiazione avrà luogo domenica alle ore 17.00 circa presso la piazzetta del Canneto alla presenza di Autorità ed atleti; saranno consegnati ai vincitori premi in legno ed uniciperché realizzati a mano dagli studenti sapientemente guidati daidocenti del Vespucci.

Lo specchio acqueo antistante il Porticciolo del Canneto, nel golfo sud di Gallipoli, stadio naturale della città bella, sarà uno spettacolo perché si colorerà di vele bianche per due giorni. La passione dei giovani velisti coinvolgerà gli spettatori in un’esibizione sportiva entusiasmante, nella quale non mancherà la competizione leale che si presenta alla loro età, quando si gareggia con vera passione.

“Questo è un evento ecocompatibile, oltre al fatto che la vela è già rispettosa dell’ambiente e del mare, stiamo evitando bottiglie di plastica e qualsiasi cosa possa inquinare il nostro meraviglioso paesaggio marino” - ha puntualizzato la dirigente scolastica del Vespucci, Paola Apollonio. 

“Sarà una giornata di festa che promuoverà la cultura e il rispetto del mare” - ha spiegato il Comandante Pasquale Mazza della Caputaneria di Porto di Gallipoli. 

 

 

Altri articoli di "Altri Sport"
Altri Sport
23/04/2019
Il torneo si è tenuto dal 18 al 22 aprile tra ...
Altri Sport
19/03/2019
Il torneo si è svolto lo scorso weekend a Gallipoli. Fuori dai circoli e ...
Altri Sport
02/12/2018
Oggi la quinta tappa del torneo.  Pronta la festa del ...
Altri Sport
06/11/2018
Seconda vittoria consecutiva per la GenusVolley Spot&Go Racale-Alliste che domenica ...
Decine di persone si sono presentate in mattinata presso l’Unità Operativa Nefrologia e Dialisi del ...