Gallipoli

Maturano i tempi per la realizzazione del porto turistico

domenica 1 novembre 2009

L’accordo Comune-Italia Navigando accelera le procedure preliminari per la costruzione sul molo foraneo di una struttura dedicata al diporto nautico con 500 posti-barca

 

Il recente accordo firmato dal presidente di Italia Navigando Spa Ernesto Abaterusso ed il sindaco di Gallipoli Giuseppe Venneri, produce un forte impulso all’iter che in tempi brevi dovrà portare alla realizzazione di una struttura dedicata al diporto nautico. Il porto turistico sarà realizzato sul molo foraneo - Banchine Lido (e non più al Seno del Canneto, area attualmente occupata dai pescatori, come prevedeva il progetto originario del 2006) e sarà attrezzato per ospitare 500 posti-barca. “Continua il nostro impegno per rendere Gallipoli una città turistica sempre più moderna ed europea, capace di migliorare la propria immagine -dice il sindaco Venneri-. Il nostro lavoro di questi anni continua così a produrre risultati ed oggi si impreziosisce di un altro, fondamentale tassello, considerando quanto sia basilare il diportismo nautico per la nostra città”. È un atto di grande interesse, economico e sociale -fa eco Abaterusso- compiuto da questa partnership pubblica che dà concretezza alle aspettative dei gallipolini e contribuisce al rilancio nella Regione Puglia degli investimenti, dell’occupazione, delle piccole e medie aziende e del turismo”.
A margine dello stesso accordo che sostanzialmente da il là alla realizzazione del proto turistico nella “Città Bella”, il numero uno di Italia Navigando Spa si è anche impegnato ad offrire al Comune di Gallipoli la realizzazione del Piano Regolatore Portuale, strumento che, senza oneri aggiuntivi a carico delle casse comunali, sarà redatto secondo i dettami e le indicazioni dell’Amministrazione comunale cittadina. L’inserimento del porto di Gallipoli nella rete di Italia Navigando permetterà inoltre di esportare l’immagine della città ionica nelle fiere nazionali ed internazionali dedicate al turismo nautico. E a beneficiare di questa operazione di marketing territoriale non sarà solo il porto ma anche la città e l’intera area gallipolina. Senza tralasciare la considerazione che l’adesione al circuito di Italia Navigando Spa assicurerà trasparenza gestionale ed applicazione di elevati standard qualitativi nell’erogazione dei servizi di ormeggio e di supporto.

 

Daniele Greco
 

Altri articoli di "Gallipoli"
Gallipoli
05/12/2019
L'operazione "Santa Barbara" della polizia del ...
Gallipoli
05/12/2019
Da domani, venerdì 6 a domenica 8 dicembre, va in scena la rassegna dedicata al ...
Gallipoli
02/12/2019
Il ragazzo si stava recando a scuola in auto: durante un ...
Gallipoli
02/12/2019
L'incidente è avvenuto ieri intorno alle 22: un’auto ha distrutto il ...
La dieta sbagliata dei più piccoli accelera la calcolosi renale. “Troppo calcio, merendine e ...